00 9/15/2009 6:47 PM
Dal blog di Lella...

PAPA: AVEVO PENSATO DI TORNARE AGLI STUDI DOPO LA PENSIONE

Salvatore Izzo

(AGI) - CdV, 15 set.

Joseph Ratzinger intendeva approfondire i suoi studi sulla teologia di San Bonaventura quando finalmente fosse cessato il suo servizio attivo nella Chiesa, prima come docente, poi come arcivescovo e infine come capo dicastero della Curia Romana.
Un obiettivo, dunque, piu' volte rinviato e che ormai non potra' raggiungere.
Per questo ha deciso che i suoi scritti sull'argomento siano pubblicati cosi' come li aveva abbandonati 45 anni fa.
''Nel periodo postconciliare la situazione teologica mutata e la nuova situazione nell'università tedesca mi assorbirono così tanto che rimandai il lavoro su Bonaventura al periodo successivo al pensionamento.
Nel frattempo il Signore mi ha condotto lungo altre vie e cosi' il libro viene pubblicato ora nella sua forma presente'', scrive il Papa nella prefazione al secondo volume delle ''Gesammelte Schriften di Joseph Ratzinger'', anticipata oggi dall'Osservatore Romano.
Il volume, dedicato al fratello, mons, Georg Ratzinger, e' a cura di Gerhard Ludwig Muller, vescovo di Ratisbona, ed e' pubblicato da Herder grazie al contributo dell'Institut Papst Benedikt XVI pubblichiamo la premessa preparata nella scorsa primavera da Benedetto XVI.
''Dal 1962 - scrive il Papa - non avevo piu' ripreso il manoscritto. Quindi per me e' stato entusiasmante rileggerlo dopo così tanto tempo, e rileggendolo ho ricavato l'impressione che le sue risposte siano fondate, sebbene superate in molti dettagli, e che ancora oggi abbiano qualcosa da dire. Soprattutto mi sono reso conto che la questione dell'essenza della Rivelazione e il fatto di riproporla, che e' il tema del libro, hanno ancora oggi una loro urgenza, forse anche maggiore che in passato''.
''L'idea di aggiornare il manoscritto e presentarlo come libro al pubblico, dovetti abbandonarla temporaneamente - confida il Pontefice - assieme al progetto di uno studio commentato dell'Hexaemeron, perche' l'attivita' di esperto conciliare e le esigenze della mia docenza accademica erano cosi' impegnative da rendere impensabile la ricerca medievalistica.
Auspico - conclude - che altri possano svolgere il compito di commentare l'Hexaemeron''.

© Copyright (AGI)


Papa Ratzi Superstar









"CON IL CUORE SPEZZATO... SEMPRE CON TE!"