00 6/13/2009 7:26 PM
Dal blog di Lella...

Rizzoli da una parte, il tedesco Herder dall´altra
Chi pubblicherà il suo viaggio in Terra Santa?

Pellegrino e scrittore è guerra tra editori per il libro del Papa

Dalla Grotta di Nazareth al Golgota: "Quelle pietre parlano ancora di Gesù"

ORAZIO LA ROCCA

CITTA DEL VATICANO

Braccio di ferro editoriale sul nuovo libro sulla vita di Gesù che Benedetto XVI si appresta a consegnare alle stampe entro quest´anno.
Un lavoro editoriale attesissimo, dopo il grande successo conseguito dal volume Gesù di Nazaret che Joseph Ratzinger pubblicò nel 2007 con la Rizzoli in compartecipazione con la Libreria Editrice Vaticana, un best seller da oltre 3 milioni di copie vendute in tutto il mondo. E´ un lavoro che sta tanto a cuore all´attuale pontefice perché vi tratterà gli episodi che rappresentano l´essenza della fede cristiana (Passione, Morte e Resurrezione di Cristo), al punto che alcune parti più significative del libro il Papa le ha scritte durante il viaggio svolto il mese scorso in Terra Santa.
Ma - in previsione dell´inevitabile boom di vendite che il nuovo testo farà registrare - intorno a quest´opera da qualche tempo, dentro e fuori il Vaticano, è in corso una partita editoriale, poco religiosa e molto commerciale, che si preannuncia lunga e difficile.
Da una parte c´è la Rizzoli, intenzionata a continuare il suo rapporto con la Libreria Editrice Vaticana anche col secondo libro su Cristo, puntando a confermare lo stesso trattamento economico assicurato al Vaticano nel primo Gesù di Nazaret (pare il 20% del prezzo di copertina).
Dall´altra, ha iniziato a fare capolino la più grande casa editrice cattolica europea, la tedesca Herder, titolare - particolare non secondario - dei diritti dell´opera omnia di Ratzinger: libri, commenti e monografie scritti dal 1950 fino al 2005, l´anno dell´elezione papale di Benedetto XVI. Il primo volume di quest´opera omnia è stato già pubblicato in Germania un paio di mesi fa.
A settembre arriverà la traduzione italiana e, forse proprio in vista di questa scadenza, Benedetto XVI la scorsa settimana ha ricevuto in udienza i vertici della Herder, i quali non a caso gli hanno anche chiesto notizie sul nuovo libro su Gesù.
«Lo sto ultimando proprio in questo periodo, tra un impegno e l´altro.
Alcune parti le ho scritte proprio durante la mia recente visita in Terra Santa sui luoghi della Passione, morte e resurrezione di Cristo», è stata la pronta risposta del Papa.
In particolare, il pontefice ha fatto capire che in Terra Santa ha messo nero su bianco - quasi in diretta e lavorando di notte, lontano da occhi ed orecchie indiscreti - «i momenti più emozionanti» da lui provati sui luoghi di Cristo.
Dalla Grotta dell´Annunciazione di Nazareth alla Basilica della Natività di Betlemme fino al culmine del Golgota, della Via Dolorosa e del Santo Sepolcro: Ratzinger, con la curiosità di un novello pellegrino, ha osservato con cura anche il più piccolo dettaglio, riversando poi nella stesura delle pagine le sensazioni più intime provate davanti a «quelle pietre» che da 2 mila anni «parlano» di Gesù.
Alla Herder ne sono rimasti entusiasti e quasi certamente faranno delle avances al Vaticano per accaparrarsi i diritti. Rizzoli permettendo.

© Copyright Repubblica, 13 giugno 2009


Papa Ratzi Superstar









"CON IL CUORE SPEZZATO... SEMPRE CON TE!"